VITA SPIRITUALE

I temi più attraenti della vita spirituale (cioè di una vita cristiana vissuta compiutamente e “concretamente”) sono visti in questa sezione col taglio della paternità spirituale.

Vengono qui presentate conferenze, saggi, pubblicazioni ed esercizi spirituali intorno ai temi della teologalità, della conduzione spirituale, del vivere l’attualità del combattimento spirituale e del senso dell’ascesi. Sono tutti lavori fruibili anche in un mondo impregnato di illusorie libertà.

La vita intellettuale nutrita alla scuola della Parola di Dio, la pienezza dell’intimità dei rapporti (col prossimo e con Dio) quale cifra discriminante di una sana vita spirituale, dove il Cristianesimo non si riduce a vuoto moralismo.

Vita consacrata e pastorale della santità

Documenti – Vita spirituale – Vita consacrata e pastorale della santità – (5 settembre 2009)

Coscienza dell’universale vocazione alla santità nella chiesa, ma messa in sordina dello stesso ideale di santità; la comune responsabilità di tutti i credenti nei confronti della missione della chiesa e sbiadimento dell’identità della vita consacrata.
Intervento di p. Elia Citterio presso la Parrocchia del SS. Salvatore a Nuova Olonio.

leggi tutto

Amore alla cultura e desiderio di Dio

Documenti – Vita spirituale – Amore alla cultura e desiderio di Dio – (1 luglio 2009)

“Qual è la ragion d’essere dell’esperienza monastica?”, Jean Leclercq rispondeva: “La vita monastica è un affare d’amore fra l’uomo e Cristo, nello spirito di Dio. Tutto il resto sono sottoprodotti” e aggiungeva che era la preghiera a rendere necessaria la cultura.
Articolo di p. Elia Citterio apparso su “CONSACRAZIONE E SERVIZIO”, settembre 2009, n. 9, 65-71.

leggi tutto

La preghiera e la pratica della preghiera. A proposito di alcuni autori esicasti minori

Documenti – Chiese d’Oriente – La preghiera e la pratica della preghiera. A proposito di alcuni autori esicasti minori – (23 maggio 2009)

Commentando il passo scritturistico: “Un tempo per tacere e un tempo per parlare” (Qoelet 3,7), Callisto Angelicude scrive: “ [quando l’intelletto] vede intorno a sé divisione, allora è tempo di parlare; parlare però di cose degne di condurre al silenzio”. A tutte le dissertazioni di oggi, vorrei aggiungere una riflessione da monaco partendo dalla costatazione che la nostra mente si sparpaglia necessariamente in tanti pensieri e conoscenze, ma aspira a quell’unità che solo un silenzio contemplante può saziare di fronte al mistero di Dio. Il senso delle nostre parole non può che essere quello di condurre al silenzio.
Convegno a Roma, 23 maggio 2009. IL MONACHESIMO DELLA SANTA MONTAGNA FRA SPIRITUALITA’ E STORIA. DA SANT’ATANASIO ALLA CADUTA DI COSTANTINOPOLI.

leggi tutto

Chiesa, Parola di Dio

Documenti – Vita spirituale – Chiesa, Parola di Dio – (10 marzo 2009)

Ciò che intendo illustrare è un aspetto della corrispondenza chiesa/parola di Dio. Parto dall’assunto che la rivelazione di Dio, che costituisce il grande annuncio della nostra fede, la ‘buona notizia’ per il mondo, si riassume in questo: “Dio ha perdonato a voi in Cristo” (Ef 4,32). Letteralmente: “Dio ha fatto grazia di Sé a voi in Cristo”. Articolo di Elia Citterio, in “Consacrazione e servizio”, 1/2009, pp. 65-68.

leggi tutto

La vita nuova in Cristo

Documenti – Vita spirituale – La vita nuova in Cristo – (10 marzo 2009)

Quando Gesù domanda: “Ma voi, chi dite che io sia?” (Mt 16,15; Mc 8,23; Lc 9,20), i discepoli possono rispondere in verità? Avevano seguito Gesù, vivevano con lui già da tempo, l’avevano sentito parlare e visto agire, l’avevano riconosciuto come l’Inviato di Dio. Pietro lo confessa a nome di tutti: “Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente” (Mt 16,16). Possono però già sapere quello che confessano? Il seguito del racconto pare negarlo… La difficoltà di comprensione da parte dell’uomo si trova ben descritta nel lungo discorso eucaristico di Gv 6… tutta la difficoltà per l’uomo deriva proprio dal fatto che, invece di accogliere la grazia, ne vuole una a sua misura. I Padri radicano la dinamica dell’intelligenza delle Scritture proprio nella tensione che spinge sempre a progredire incessantemente per diventare solidali della carità di Dio per il mondo, segno della sua santità.
Contributo di Elia Citterio, in AA.VV., “Ma voi chi dite che io sia? Sguardi sul mistero di Cristo” (a cura di N. Valentini), Milano 2009, Paoline editoriale libri, pp. 106-133.

leggi tutto

Intelligenza spirituale delle Scritture

Documenti – Vita spirituale – Intelligenza spirituale delle Scritture – (15 ottobre 2008)

Siamo nell’anno paolino e il 5 ottobre è iniziato il sinodo dei vescovi dedicato alla Parola di Dio. Lo “speciale” che segue si pone in questo contesto e vorrebbe mettere a fuoco, sia pure in modo estremamente sintetico, che cosa significa un “lettura credente” della Bibbia e, più precisamente ancora, come entrare in una lettura di questo tipo, come viverla. Ci sono infatti molti modi di accostare la Bibbia, qui a noi interessa metterne a fuoco l’“intelligenza spirituale”, un’intelligenza cioè che faccia incontrare la Parola per ciò che essa veramente è, cioè Parola “di Dio”.
Pubblicato sulla rivista “Testimoni”, n. 17 del 15 ottobre 2008, inserto ‘Speciale Sinodo’, pp. I-XI.

leggi tutto

Esercizi nello spirito

Documenti – Vita spirituale – Esercizi nello spirito – (15 ottobre 2008)

Dall’antica pratica di dedicare un tempo speciale alla penitenza e alla preghiera ai fini di una scelta vocazionale, fino alla moderna pratica di riservarsi un tempo di ascolto e silenzio, di riposo e rigenerazione, di preghiera e di esperienza.
Articolo di Elia Citterio, pubblicato sulla rivista “Consacrazione e servizio”, 11/2008, pp. 64-68.

leggi tutto

Spiritualità e ricerca teologica nella vita della Chiesa

Documenti – Vita spirituale – Spiritualità e ricerca teologica nella vita della Chiesa – (29 marzo 2006)

Da un pensare anche teologico piatto, meramente descrittivo, a un pensare dinamico, che vuole arrivare alla verità per avere la vita e cogliere lo splendore di Dio nel mondo.
Convegno presso l’Istituto di scienze religiose “A. Marvelli” di Rimini. Intervento di E. Citterio del 29 marzo 2006: Spiritualità e ricerca teologica nella vita della Chiesa.

leggi tutto

Perché diventi vita vissuta

Documenti – Vita spirituale – Perché diventi vita vissuta – (1 gennaio 2006)

La vita consacrata oggi in relazione alla santità, rispondendo a tre domande: quale porta d’accesso al mistero di Dio; quali attese dei cuori; quale responsabilità specifica?
E. CITTERIO, Perché diventi vita vissuta, in L. Guccini, Vita consacrata: le radici ritrovate, EDB, Bologna 2006, pp. 225-240.

leggi tutto

Il mistero dell’eucaristia e il mistero della fraternità

Documenti – Vita spirituale – Il mistero dell’eucaristia e il mistero della fraternità – (30 agosto 2005)

Un discorso diretto alle radici e al fondamento dell’esperienza cristiana e della fraternità. Un percorso volto a riscoprire la sapienza che viene dall’alto più che un nuovo entusiasmo per un ideale. Un cuore affascinato da questa sapienza ha preso sul serio il discorso sulla santità.
Conferenza tenuta a Castelli di Monfumo (TV) presso i Figli della carità (Canossiani) il 30 agosto 2005.

leggi tutto

Se uno è in Cristo è una creatura nuova. La sequela di Cristo come compimento dei desideri dell’uomo

Documenti – Vita spirituale – Se uno è in Cristo è una creatura nuova. La sequela di Cristo come compimento dei desideri dell’uomo – (1 gennaio 2005)

Il senso del cammino spirituale: crescere nella conoscenza di Gesù Cristo.
Intervento di E. Citterio, pubblicato in B. Della Pasqua- N. Valentini (a cura di), Mistero di Cristo, misero dell’uomo. La nuova questione antropologica e le radici della fede, Milano 2005, ed. Paoline (Saggistica Paoline, 29), pp. 91-121.

leggi tutto

Il peccato e la malattia dello spirito

Documenti – Vita spirituale – Il peccato e la malattia dello spirito – (4 novembre 2003)

Un approccio alle malattie dell’anima, ma soprattutto alla lotta col nemico che ci vorrebbe solidali nel rifiuto di Dio. Come partire dalle proprie debolezze per aprirsi al riconoscimento della presenza intima di Cristo. Nel cuore è più consentaneo il bene che il male.
Intervento alla scuola di accoglienza, presso l’Oasi dell’Immacolata di Asti.

leggi tutto

La vita religiosa ieri e oggi, un magistero spirituale

Documenti – Vita spirituale – La vita religiosa ieri e oggi, un magistero spirituale – (19 luglio 2003)

La santità cristiana non fa più sognare. Radicamento contemplativo, lo spazio interiore in cui muoversi e alcuni suggerimenti come testimonianza di una piccola comunità.
Convegno del 13-19 luglio 2003 a Capiago (CO): “La vita consacrata a quarant’anni dal Concilio. Un ritorno al Vangelo?”.

leggi tutto

La speranza tra la fede e l’amore

Documenti – Vita spirituale – La speranza tra le fede e l’amore – (6 aprile 2003)

“Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!” così termina l’inno alla carità di Paolo nella sua 1 Cor 13,13. Una riflessione quaresimale.

leggi tutto

La figura del padre spirituale

Documenti – Vita spirituale – La figura del padre spirituale – (1 gennaio 2003)

Il padre spirituale come figura attesa a cui aprire il cuore. Excurus storico, contesti di riferimento di questa figura e risposta alla domanda sul rapporto tra padre e figlio spirituale.
Conferenza tenuta da E. Citterio al Centro Culturale di Spiritualità monastica Benedetto e Scolastica, Chiesa di s. Fortunato, Rimini 2003. Pubblicata in R. NARDIN e N. VALENTINI (a cura di), “Monachesimo e trasfigurazione tra oriente e occidente”, Bologna 2008, EDB, pp. 151-177.

leggi tutto

Discesa dello Spirito Santo. Miniatura miedievale

Discesa dello Spirito Santo. Miniatura miedievale

l’omelia